Comitato Regionale F.I.R. Lazio

Fb                                                                        Logo CRL web

News Comitato

A Rebibbia il torneo di Rugby al Tocco organizzato da Bisonti, Lega Italiana Touch Rugby e FIR

E-mail Stampa PDF

Sabato 26 gennaio 2019 i Bisonti Rugby ospiteranno a Rebibbia un torneo molto speciale: dalle ore 10.00 gli amici della Lega Italiana Touch Rugby, con il supporto di una rappresentativa di Club Laziali, si affronteranno insieme ai detenuti nella prima tappa - di una mini serie di eventi Rugby per Tutti - ospitata nel penitenziario romano. Attualmente i Bisonti a Rebibbia sono un gruppo di trenta detenuti che si allenano da oltre un anno nel campo del carcere insieme al tecnico Stefano Scarsella tutti i mercoledì mattina con regole ufficiali del Rugby al Tocco .

Sarà un’occasione importante per vivere un’esperienza unica nell’ambito del progetto promosso dalla Federazione Italiana Rugby, dall'associazione Gruppo Idee e dalla casa circondariale di Roma, che ha come obiettivo quello di promuovere la funzione riabilitativa dello sport in carcere, come strumento di recupero e reinserimento sociale dei detenuti. Il “Progetto Carceri”, uno dei cardini dell’impegno della Federugby in ambito sociale, vede sempre più Club collegati a case circondariali e già altri istituti di detenzione hanno introdotto il rugby come attività ricreativa e di recupero.

Il torneo di sabato 26 gennaio è un momento importante di trattamento rieducativo e di crescita personale per le persone detenute, per re-integrarsi nella società civile, acquisire o ritrovare l’abitudine al rispetto delle regole e dell’avversario.

L'iniziativa si inserisce all'interno del progetto "Ovale oltre le sbarre", il protocollo di intesa tra la FIR e il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria firmato lo scorso anno al CONI dal Capo Dipartimento, Santi Consolo, e dal Presidente della Federazione Italiana RugbyAlfredo Gavazzi, alla presenza del Presidente Giovanni Malagò
Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Gennaio 2019 15:59

Il Comitato si stringe a Massimiliano Bizzozzero e Simone D'Annunzio

E-mail Stampa PDF

Il Presidente, il Consiglio e tutto lo staff del Comitato Regionale Lazio partecipano con profondo cordoglio al lutto di Massimiliano Bizzozzero - Delegato Provinciale - e Simone D'Annunzio - Tecnico Regionale - per la scomparsa delle rispettive mamme.

Master di I livello in Comunicazione e Management degli Eventi Sportivi (CMES) Università Sapienza di Roma

E-mail Stampa PDF
Il valore sociale, culturale ma anche economico dello sport e dell'eventistica sportiva sono, ad oggi, leve collaudate. Piccole e grandi manifestazioni costituiscono un importante risorsa per lo sviluppo del territorio e la creazione di una rete virtuosa con gli stakeholder.
 
Per questa ragione, segnaliamo il Master di I livello in Comunicazione e Management degli Eventi Sportivi (CMES) in partenza presso l'Università 'Sapienza' di Roma: un corso rivolto agli operatori del settore e a tutti coloro che vogliano approfondire le proprie conoscenze nella gestione e nella comunicazione degli eventi sportivi
Leggi tutto...

Chiusura periodo natalizio

E-mail Stampa PDF
Nell'augurarvi Buone Feste, vi comunichiamo che il Comitato Regionale Lazio, resterà chiuso da lunedì 24 dicembre 2018 a mercoledì 2 Gennaio 2019 (compresi).
 
Per le comunicazioni è attiva la nostra mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Auguri CRL 2018
 

Prosegue con successo il percorso di formazione per dirigenti di società promosso dal Comitato Regionale Lazio

E-mail Stampa PDF
 
Dopo il primo appuntamento dello scorso 5 novembre, si è svolto sabato 1 dicembre a Roma, presso l'Aula MA1 dell’Università degli Studi di Roma Foro Italico, il secondo appuntamento dedicato alla formazione per dirigenti e giocatori/futuri dirigenti.
 
Sviluppato in collaborazione con l'Associazione Italiana Rugbisti, e in sinergia con l’Università degli Studi di Roma Foro Italico, il corso ha coinvolto oltre 110 partecipanti provenienti da Umbria, Abruzzo e Lazio che hanno seguito con attenzione gli 11 i relatori provenienti da importanti realtà: Guardia di Finanza, SIAE, Ispettorato del Lavoro, NADO Italia, IRCOUNCIL, KSC, AIR e CONI.
 
I docenti del corso hanno trattato importanti temi mirati alla miglior gestione societaria, come l’allocazione efficace delle risorse finanziarie, la creazione di una connessione funzionale tra norme organizzative e norme operative, il coinvolgimento dei partner necessari per una migliore programmazione e la gestione dei servizi sportivi del sistema sport in generale e rugby in particolare. 
 
“La formazione del Dirigente di società è un’esigenza da tempo al centro di attenzioni, non solo da parte del Comitato Regionale Lazio, ma di tutte le istituzioni e organizzazioni sportive – ha dichiarato Antonio Lusi, Presidente del Comitato Regionale Lazio -. Per questo motivo e in rispetto dell’impegno preso dal Comitato con gli Enti Affiliati, stiamo portando avanti un percorso di formazione per dirigenti che prevede diversi incontri formativi che affronteranno le diverse aree di competenza di un dirigente di società. Colgo l’occasione per ringraziare AIR – Associazione Italiana Rugbisti – e il suo Presidente, Avv. Stefano Di Salvatore, per il concreto ed impeccabile supporto offerto.”
 
70a5abac-c111-458f-9216-d35458aea300
 
 
 
Ultimo aggiornamento Martedì 04 Dicembre 2018 15:22

Pagina 4 di 16

Contatti


PALAZZO DEL CONI
Largo L. De Bosis, 15
00194 Roma

Tel 06 3241943
Tel 06 3244578
Fax 06 3232611

Email: crlazio@federugby.it