Comitato Regionale F.I.R. Lazio

Logo CRL web                                                                     Facebook

PUBBLICATO IL NUOVO PROTOCOLLO PER LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI IN SICUREZZA

La Federazione Italiana Rugby ha pubblicato oggi la versione aggiornata del Protocollo per la ripresa degli allenamenti in sicurezza. 

La nuova versione del protocollo, disponibile su federugby.it e su covid-19.federugby.it, è redatta in conformità con il DPCM 11.06.2020 e, ai sensi dell’articolo 1 lettera G, delle eventuali disposizioni adottate da ordinanze regionali per lo svolgimento degli sport di contatto. 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROTOCOLLO

All’interno delle Regioni e delle Province autonome che abbiano adottato appositi provvedimenti sono consentiti gli allenamenti secondo le disposizioni contenute nel protocollo aggiornato in data 1 luglio, ed è stato reso possibile il ritorno all'utilizzo degli spogliatoi. 
Sono state rimosse, a livello nazionale, le limitazioni relative al consumo di cibo all'interno degli impianti. 

La Commissione Tecnica e la Commissione Medica FIR raccomandano alle Società affiliate, nelle Regioni ove sia possibile una graduale ripresa del contatto, che questa avvenga progressivamente, attraverso la pratica del Touch e Tag Rugby, al fine di tutelare la salute degli atleti e di prevenire eventuali infortuni derivanti dal prolungato periodo di allenamento senza contatto.

Tutte le altre disposizioni del nuovo Protocollo, ad eccezione di quelle relative all’obbligo di mantenere il distanziamento sociale in fase di allenamento, e qualora non siano meno restrittive di quelle imposte dalle singole Regioni, dovranno considerarsi valide anche per le attività da svolgersi all’interno delle Regioni che abbiano adottato appositi provvedimenti per la ripresa del contatto.

Il Comitato Regionale Lazio aderisce al progetto VICINI A CHI FA SPORT

Il Comitato Regionale Lazio aderisce al progetto VICINI A CHI FA SPORT istituito dalla Regione Lazio per sostenere le Associazioni sportive dilettantistiche e le famiglie con aiuti a fondo perduto per il rilancio dello sport nel Lazio.
  
Le famiglie possono aderire attraverso il seguente link: http://asilosavoia.it/sport-network
 
Ultimo aggiornamento Venerdì 26 Giugno 2020 08:22

Corso Aggiornamento Tecnici Livelli 1 e 2 - 10 e 11 giugno 2020

La struttura didattica del Comitato Regionale Lazio è lieta di comunicare che sono aperte le iscrizioni al corso di aggiornamento gratuito online per Allenatori di Livello 1 "Bambini" e Livello 2 “Adolescenti” dal titolo “Strumenti Relazionali per un approccio efficace alla RIPRESA” che si terrà Martedì 9 giugno o Mercoledì 10 giugno alle ore 17:00 .
 
Relatore: Dott.ssa Flavia SFERRAGATTA  
 
Per iscriversi: https://agg_liv1e2_10-11giugno2020.eventbrite.it/

PROTOCOLLO ALLENAMENTI - DA LUNEDI' 8 GIUGNO APPROVATI ESERCIZI CON PASSAGGIO PALLONE

Roma - La Commissione Tecnica Federale FIR, sentito il parere favorevole della Commissione Medica, ha approvato una modifica al Protocollo per la ripresa dell’attività del rugby di base pubblicato domenica 24 maggio.
 
A partire da lunedì 8 giugno 2020 sarà possibile effettuare esercitazioni che prevedono il passaggio del pallone previamente disinfettato.  
 
La disinfezione del pallone dovrà essere effettuata al termine di ogni esercitazione e/o azione di gioco con prodotti idonei. Secondo quanto emanato dall’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per gli sport di squadra "la pulizia potrà essere operata con panni puliti in microfibra inumiditi con acqua e sapone, ipoclorito di sodio 0,1%, oppure con alcool etilico al 70-75% con successiva asciugatura”.
 
A tal fine è raccomandato l’uso di contenitori che contengano da una parte i palloni disinfettati pronti ad essere utilizzati e dall’altra parte i palloni utilizzati, da disinfettare. 
 
È raccomandata, inoltre, pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate, al termine di ogni esercitazione - azione di gioco. 
 
Per tutto quanto non espressamente indicato, restano in vigore le disposizioni contenute all’interno del protocollo FIR per la ripresa degli allenamenti in sicurezza.
 
Una versione modificata del Protocollo sarà disponibile entro domenica 7 giugno su Federugby.it e sul portale covid-19
Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Giugno 2020 09:37

RIUNIONE DEI CLUB LAZIALI PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITÀ DEL RUGBY DI BASE

Un interessante incontro in videoconferenza per ripartire e tornare presto in campo ha coinvolto le società che promuovono il gioco del rugby sul territorio laziale
 
Promossa dal Comitato Regionale Lazio con l’obiettivo di informare e sostenere i club della regione, la riunione - che ha visto la partecipazione del Vice Presidente della FIR, Onorio Rebecchini - ha affrontato due importanti temi: la messa in atto del protocollo per la ripresa dell’attività del rugby di base sviluppato da FIR – con il prezioso intervento di Daniele Pacini, Responsabile Rugby di Base – e la presentazione del piano di sostegno ‘Vicini a chi fa sport’, istituito dalla Regione Lazio per sostenere le associazioni sportive dilettantistiche e le famiglie con aiuti a fondo perduto per il rilancio dello sport, descritto in modo chiaro ed esaustivo da Roberto Tavani, advisor per lo sport della Regione Lazio.
 
L’alta adesione dei club e la grande partecipazione degli stessi, con domande e condivisione di esperienze, hanno reso la riunione – durata circa 3 ore - proficua e interessante.
 
“Ringrazio il CR Lazio e il Presidente Antonio Luisi per l'opportunità. Far conoscere alle realtà associative di base le misure di sostegno per lo sport messe in campo dalla Giunta Zingaretti ci dà la possibilità di far capire quanto la Regione sia vicina e abbia a cuore il mondo del rugby e lo sport di base del Lazio. Ci auguriamo che partecipino in tanti, si tratta di misure concretissime e di facile accesso che possono davvero aiutare tante asd, ssd e famiglie a ripartire e a superare questo difficile momento” ha dichiarato Roberto Tavani, advisor per lo sport della Regione Lazio.
 
“Il Comitato Regionale Lazio ha come suo costante obiettivo quello di sostenere i club del territorio nell’importante lavoro di promozione e diffusione del rugby nella regione. In questo delicato momento di ripresa, riteniamo fondamentale offrire loro delle piattaforme di confronto e condivisione per affrontare al meglio questa situazione. Ringrazio nuovamente Daniele Pacini e Roberto Tavani, che con il loro prezioso contributo ci hanno permesso di affrontare due temi importanti con competenza e chiarezza” ha affermato Antonio Luisi, Presidente del Comitato Regionale Lazio.

Videoconferenza società Lazio - Venerdì 28 maggio

Il tema della ripresa degli allenamenti per gli sport di squadra, dopo la pubblicazione delle Linee Guida pubblicate dall’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il conseguente  Protocollo attuativo della FIR, ha concentrato, come prevedibile, le attenzioni di Società, Operatori e Tesserati sulla ripresa delle attività di base.
 
Per questo motivo, su indicazione del Presidente Antonio Luisi, con l’obiettivo di fornire un supporto all’interpretazione delle disposizioni, è stata organizzata una riunione in videoconferenza che si terrà con tutte le Società del C.R. Lazio, Giovedì 28 maggio con inizio alle ore 17:00 (accrediti dalle ore 16:50).
 
Come da esigenza emersa nella riunione del 15 maggio u.s., il C.R. Lazio si è adoperato anche per creare un’occasione di analisi delle modalità di accesso alle Misure di Sostegno al Mondo dello Sport, per un ammontare complessivo di 5.2 milioni di euro, deliberate dalla Giunta Zingaretti.       
 
A questo proposito, sarà presente alla riunione il Dott. Roberto Tavani dell’Ufficio di Presidenza della Regione Lazio.   

PUBBLICATO IL PROTOCOLLO FIR PER LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI

La Federazione Italiana Rugby informa che è online su federugby.it e sul portale dedicato covid-19.federugby.it il protocollo per la ripresa dell’attività del rugby di base sviluppato dalla Commissione Tecnica e dalla Commissione Medica federale, con il supporto dell’Ufficio Affari Legali. 

Il documento è stato sviluppato in coerenza con le Linee Guida pubblicate il 20 maggio dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con analogo documento sviluppato da World Rugby, la Federazione internazionale.

Il protocollo si rivolge a tutte le Società affiliate FIR che svolgono attività nazionale e di riflesso a tutti i praticanti, con l’intento di consentire una graduale ripresa delle attività sportive nel rispetto delle vigenti misure atte a garantire il contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2 responsabile della malattia Covid-19.

CLICCA QUI PER IL PROTOCOLLO PER LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI

Misure e precauzioni da adottare da parte delle Società, indicazioni circa il personale cui è garantito l’accesso agli impianti sportivi - laddove non limitato da disposizioni degli enti locali - norme di comportamento e buone pratiche d’igiene da parte di atleti e componenti dello staff tecnico e di supporto vanno di concerto con indicazioni chiare su come svolgere gli allenamenti e quale attrezzatura sportiva utilizzare o meno.

Nel primo periodo di ripresa dell’attività, l’utilizzo del pallone sarà consentito solo in forma individuale, per lo svolgimento di esercizi di skills e previa sanificazione dello stesso. Non sarà possibile - come specificato nel protocollo FIR - passare il pallone o svolgere esercizi che comportino l’uso di materiale mobile, quali sacchi da placcaggio, scudi, macchine da mischia.

In virtù della fluidità della situazione contingente, il protocollo per la ripresa degli allenamenti FIR sarà oggetto di costante revisione e aggiornamento, mantenendo un flusso costante di informazione verso il rugby di base attraverso le piattaforme di comunicazione FIR.

Un primo momento di formazione è previsto mercoledì 27 maggio alle 19, con la quinta puntata dei FIRTalks, i webinar FIR aperti al movimento ed agli appassionati su Facebook e Youtube, nel corso della quale il Responsabile del Rugby di Base Daniele Pacini ed il Presidente della Commissione Medica FIR Vincenzo Ieracitano illustreranno il protocollo e risponderanno alle domande delle Società e dei praticanti collegati.

Ulteriori supporti visivi e multimediali sul protocollo, mirati a garantirne la massima diffusione e comprensione, saranno condivisi con le Società affiliate nel corso della settimana del 25-31 maggio.

 

 
Ultimo aggiornamento Lunedì 25 Maggio 2020 07:42

Incontri Divulgativi Settore Arbitrale - Mischia Chiusa - 4° Settimana

Terza settimana di incontri divulgativi e di confronto con il settore arbitrale!
 
Questa settimana si parlerà di MISCHIA CHIUSA
 
 

Pagina 1 di 78

Contatti


PALAZZO DEL CONI
Largo L. De Bosis, 15
00194 Roma

Tel 06 3241943
Tel 06 3244578
Fax 06 3232611

Email: crlazio@federugby.it